EVENTI IN PROGRAMMA

Tutti gli eventi si svolgeranno all’aperto e nel rispetto del distanziamento fisico e di tutte le misure anti-Covid. L’accesso a tutti gli eventi è su prenotazione.

Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Lezione / concerto

Miriam Camerini (voce) / Manuel Buda (chitarra)

Adamo ed Eva potrebbero starsene tranquilli a godersi il Giardino dell’Eden, in cui in fondo sono arrivati solo da poche ore, non fosse che Eva è già distratta: quell’albero è bello, tanto bello da mangiarselo prima con gli occhi e poi con la bocca.
La storia del mondo comincia così: con un morso proibito e la conseguente divina ingiunzione di prodursi (il cibo) e riprodursi con fatica, Streben: sforzo, desiderio…
Da allora e per sempre il desiderio e la seduzione sono ciò che ci muove e la Bibbia ce lo racconta, con pudore, forse, ma senza vergogna. Da quel primo assaggio di frutto proibito, il frutto della conoscenza del bene e del male, irresistibile perché vietato, la sete di sapere e la fame di conoscere conducono gli esseri viventi una verso l’altro in una giostra terna di attrazione e separazione, che è poi la base del desiderio, all’infinito. Conoscere, infatti, nella Bibbia significa anche amare, unire le carni e gli spiriti. Ruth scopre i piedi a Boaz sull’aia in una notte di maggio, a grano raccolto; la fanciulla del Cantico annuncia: «Scenderò al giardino delle noci, guarderò se sono fiorite le viti, maturati i melagrani»; amare è anche aspettare, però: «Non svegliate l’amore finché non lo desideri», implora.

Acquista on line

Dettagli

Data:
23 Giugno
Ora:
22:15 - 23:15
Categoria Evento:

Organizzatore

Salerno Letteratura

Luogo

LARGO BARBUTI
Largo Barbuti
Salerno, sa Italia
+ Google Maps