DUNA DI SALE

Duna di Sale nasce nel 2001 su iniziativa di Ines Mainieri che, insieme a un gruppo di co-fondatrici, tutte donne, dà vita ad una associazione che da allora ad oggi si è occupata quasi senza interruzione, della promozione delle pari opportunità, della cultura e del territorio.
Il festival Salerno Letteratura è, dal 2013, l’attività che meglio riassume la filosofia dell’Associazione, delle sue fondatrici di allora e delle socie e soci di oggi: un evento bello, senza barriere, aperto a tutti e quasi del tutto gratuito. Il Bello è di tutti, non deve avere confini.
Duna però è anche una associazione di promozione sociale, è per questo da anni realizza attività in collaborazione con l’Istituto Filippo Smaldone di Salerno e partecipa e realizza progetti volti alla istruzione informale degli adulti in ambito Europeo, questi ultimi anche a beneficio dei suoi stessi soci, che hanno l’opportunità unica di scambiare esperienze e conoscenze con persone residenti nei paesi dell’unione che ricoprono ruoli analoghi.
Duna ha un rapporto stretto con l’Università di Salerno e le scuole superiori del territorio, e con altre realtà territoriali pubbliche e private con cui condivide intenti e valori.
Dal 2016 questa associazione è iscritta all’albo regionale della Campania delle A.P.S. e le è stata riconosciuta personalità giuridica.