DONAZIONI

Perché investire in cultura? È proprio nella cultura, intesa come conoscenza, educazione, ma anche bellezza (artistica e paesaggistica) e nella sua tutela e valorizzazione, che risiede l’identità del Paese Italia. Siamo convinti che la cultura sia un vettore di crescita, non soltanto economico, ma soprattutto civile, che conforta il senso di appartenenza a un territorio. Questo caratterizza il nostro impegno: nonostante le difficoltà contingenti non si ferma la voglia del fare cultura, né quella di fruirne per restituire alla comunità un solido senso civico. In questi anni abbiamo avuto il sostegno della Regione Campania e del Comune di Salerno, oltre che di numerosi sponsor privati che hanno creduto nel nostro progetto. Anche i singoli cittadini hanno dimostrato di condividere questo percorso attraverso la campagna Io sostengo. L’autofinanziamento è una scelta precisa: gli organizzatori del Festival si sono sempre impegnati al massimo per non vivere di soli fondi pubblici, ritenendo che la manifestazione dovesse essere “patrimonio comune” di tutti i salernitani e dei finanziatori privati. Le erogazioni liberali destinate a Salerno Letteratura sono fiscalmente deducibili nel rispetto delle leggi vigenti in materia.

Con dieci euro o di più

Un piccolo contributo per garantire continuità al Festival e farlo diventare anche tuo.

 

 

 

 

Con duecentocinquanta euro o di più

Con questo generoso contributo avrai diritto alla pubblicazione del logo della tua azienda/associazione/fondazione/
istituzione all’interno del nostro sito.

Sostenerci e facilissimo! Puoi farlo anche subito cliccando qui (link io sostengo a paypal)
oppure inviando un bonifico sul nostro cc presso la BCC di Aquara con IBAN IT36Q0834215200008010081282 intestato a Duna di Sale Associazione e contenente come causale la dicitura Erogazione Liberale.
Le donazioni a Duna di Sale sono detraibili dalla quota IRPEF.