EVENTI IN PROGRAMMA
Caricamento Eventi

ANNULLATO

SULLA GUERRA. OMERO E GLI ALTRI

Gennaro Carillo dialoga con Eva Cantarella

Dall’Iliade in avanti, i Greci hanno pensato – e rappresentato – la guerra con una radicalità senza eguali. La guerra come elemento costitutivo della politica, dunque: questo dice la, non implausibile, parentela etimologica tra polis e polemos. Ma anche sui ‘nomi’ della guerra i Greci hanno dato prova di rigore concettuale ineguagliato: per esempio, distinguendo la guerra contro un nemico esterno (definita polemos, appunto) da quella che lacera la comunità dall’interno, la guerra intestina (stasis), che a Roma sarà il bellum civile. Distinzione cui corrisponde un opposto giudizio di valore: essendo il polemos una guerra moralmente ‘bella’, la stasis una “zuffa di galli dentro una gabbia”, come la chiama Eschilo, indegna di un uomo giusto.
In un tempo come il nostro, contraddistinto da scenari di guerra dagli esiti imprevedibili, e con il clima di guerra civile che si respira in America alla vigilia di elezioni presidenziali drammatiche, è importante riflettere sul tema. Lo faremo con una delle nostre antichiste più insigni e amate, presenza fissa a SalernoLetteratura, Eva Cantarella.

Dettagli

Data:
15 Giugno
Ora:
21:00 - 22:00
Categoria Evento:
Tag Evento:

Organizzatore

Salerno Letteratura

Luogo

CHIESA DELL’ADDOLORATA
Piazza Abate Conforti
Salerno, SA Italia
+ Google Maps