EVENTI IN PROGRAMMA
Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

Eva Cantarella dialoga con Gennaro Carillo

Antigone è forse la più amata fra le eroine della tragedia. La sua opposizione intransigente alla volontà di un potere soltanto maschile – quello di Creonte, suo zio materno e, come se non bastasse, suo futuro suocero – non smette di sedurre il pubblico da quel 442 a.C. in cui Sofocle portò in scena la figlia di Edipo. Ancora oggi Antigone viene chiamata in causa tutte le volte in cui qualcuno mette in discussione l’autorità della legge positiva dello Stato. Ma vedere Antigone ovunque, se è un indubbio segnale della vitalità del mito, significa anche banalizzarne la figura e soprattutto non coglierne la complessità, l’ambiguità profonda.
Le cose, nel testo sofocleo, non sono così semplici come pretende la vulgata: Creonte non è fin dall’inizio un tiranno, anzi esordisce con un discorso coerente con il sistema di valori dell’uditorio; e Antigone è una ragazza terribile, che antepone il vincolo di sangue fraterno a qualunque altro rapporto, sia esso familiare o politico. Eva Cantarella intrattiene una lunga fedeltà con l’eroina sofoclea. Sarà dunque un’occasione imperdibile ascoltare a Salerno la sua requisitoria contro Antigone.

Dettagli

Data:
21/06/2023
Ora:
21:30 - 22:30
Categoria Evento:
Tag Evento:

Luogo

ATRIO DEL DUOMO
via Duomo
Salerno, Italia
+ Google Maps