Nato a Montecorvino Rovella (SA), Alberto Granese vive e lavora a Salerno.
Laureatosi nell’Università degli Studi di Roma con Giacomo Debenedetti, il più grande critico letterario del Novecento, Alberto Granese ha anche frequentato il corso di perfezionamento in Filologia Moderna, diretto da Natalino Sapegno.
Dopo un periodo di insegnamento nei Licei e un altro di ricercatore universitario, è stato, prima, professore associato, poi, ordinario di Letteratura italiana presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Salerno.
Nella stessa Facoltà ha anche insegnato Storia della lingua italiana, Lingua italiana, Sociologia della letteratura, Letteratura teatrale italiana, Letteratura e cinema, Letterature comparate e Didattica della Letteratura italiana, cattedra da lui istituita presso il corso di Laurea Specialistica / Magistrale in Filologia Moderna.
Ha ricoperto anche incarichi politici e istituzionali, comunali e provinciali, e svolto un’intensa attività di promozione culturale.